Pubblicazioni:Interventi

Vari

Le ragioni per un Prin Italiano

Interventi a sostegno dell'uso della lingua italiana - Bando Prin 2017

Anno:2018

Interventi di

§ Annalisa Andreoni
[Docente di letteratura italiana all’Università IULM di Milano] 
Se l’interesse nazionale preferisce l’inglese, in «Il Sole 24 ore», 30/12/2017

§ Pier Antonio Frare
[Docente di letteratura italiana all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano] 
L’italiano muore se si decide che non è lingua della ricerca, in «Corriere della sera», 06/06/2018

§ Silvia Tatti
[Docente di letteratura italiana all’Università Sapienza di Roma] 
Come si salva la lingua?, in «Corriere della sera», 06/06/2018

 

 

Da segnalare inoltre:

Claudio Marazzini
[Docente di Storia della lingua italiana all’Università del Piemonte Orientale e Presidente dell’Accademia della Crusca] 
Il Miur dà un calcio all’italiano [Sito dell’Accademia della Crusca]

 

Valeria Fedeli
[Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca]  
Promuoviamo l’italiano, ma questo è un progetto internazionale, in «Quotidiano.net», 06/06/2018